Consigli per una vacanza in Argentina: cosa vedere assolutamente!

6 Maggio 2022
Go4sea - Vacanza in Argentina cosa vedere

Tango argentino, cascate glaciali, vigneti della zona di Mendoza, guacho e asado: una vacanza in Argentina è tutto questo e anche di più!
La check-list delle cose da fare e delle cose da vedere in Argentina è davvero piena: la capitale Buenos Aires, la Patagonia, le Cascate  dell’Iguazù, Salta e i vigneti di Mendoza.

L’Argentina offre tantissime attrattive per i viaggiatori che spaziano dalla natura incontaminata allo stile di vita tradizionale del paese.
Ma prima di tutto: qual è il periodo migliore per una vacanza in Argentina?

Quando andare in Argentina?

Per organizzare un viaggio in Argentina tieni bene a mente che le stagioni sono invertite rispetto all’Italia: l’inverno va da giugno a settembre, l’estate da dicembre a febbraio.

Bisogna poi considerare che il clima varia molto da nord a sud. Quindi non c’è un’unica stagione per visitare l’Argentina: ogni periodo è ideale,
dipende tutto dalla zona che ti interessa vedere.

Nell’inverno argentino, da luglio a settembre, ti consigliamo di visitare il nord-est del paese (Misiones, Corrientes, Chaco) e il desertico NOA  Jujuy, Salta, Catamarca). Se intendi partire in Argentina in primavera, tra ottobre e dicembre, puoi visitare Buenos Aires, la Pampa e le valli preandine, El Chalten, El Calafate e Ushuaia.

Anche se in Patagonia il clima è imprevedibile e può piovere in qualsiasi momento, la stagione perfetta per visitare la Terra del Fuoco è l’autunno o l’estate. È il momento in cui le giornate si fanno più miti e le giornate diventano lunghe.


Vacanza in Argentina: cosa vedere

La natura in Argentina offre spettacoli da lasciarti a bocca aperta. Senza dubbio organizzare un tour combinato in Argentina è un’ottima soluzione
per visitare più zone possibili.

Vediamo insieme le tappe durante un viaggio in Argentina.

Buenos Aires

“La Parigi del Sud America”: è chiamata così Buenos Aires, per i palazzi che ricordano quelli di Parigi e per la sua eleganza. Patria del tango, è una città piena di vita e luoghi di interesse.

Il centro metropolitano, tra la Casa Rosada e il Teatro dell’Opera, il Microcentro, dove si trova il famoso obelisco simbolo della città, il mercato delle pulci di San Telmo e una pausa negli storici caffè: il Tortoni, Las Violetas, Los 36 Billares, il Bar Britànico, il Cafè Margot.

La cosa più caratteristica da fare durante una vacanza in Argentina? Sicuramente assistere a una serata a base di tango nei tipici caffè e sale spettacolo della città.
Go4sea - Vacanza in Argentina Buenos Aires

Cascate dell’Iguazù
Ci spostiamo a nord dell’Argentina, al confine con il Brasile, per ammirare uno spettacolo della natura: le Cascate dell’Iguazù. Ben 275 cascate
generate dal grande fiume che rientrano tra i Patrimoni dell’Unesco.

Davanti a tanta bellezza naturale è impossibile rimanere indifferenti. Le Cascate si possono raggiungere in jeep con i percorsi safari o grazie ai treni panoramici che percorrono due circuiti: uno che passa sui ponti sospesi sulle cascate e uno a livello dell’acqua.
Go4sea - Vacanza in Argentina Cascate Iguazù

Perito Moreno
In Patagonia c’è il ghiacciaio più famoso del mondo che, fortunatamente, continua ad espandersi fino a due metri al giorno. Si ammira da una delle passerelle costruite sul perimetro o dalla barca, ma puoi anche camminarci su!


Ushuaia

All’estremo sud dell’Argentina, nella Terra del Fuoco, c’è una bellissima città portuale che offre diverse attrazioni: sci, trekking e immersioni, passeggiate a cavallo e gite in barca. Da qui partono escursioni verso l’Antartide o Capo Horn: un’occasione per vedere “dove finisce il mondo”!


Mendoza

Appassionato di vino? La zona di Mendoza è la migliore per gli amanti della natura: distese di immensa pianura e vigneti, cantine vinicole e i rilievi delle Ande sullo sfondo. L’area si presta bene a passeggiate, percorsi di trekking ed escursioni a cavallo.


Cosa mangiare in Argentina

Se sei una buona forchetta, la cucina argentina non ti deluderà! Potrai gustare tantissime proposte di terra e di mare, contaminate dalla cucina
italiana e spagnola.

Tra i piatti tipici argentini ti consigliamo:
l’ empanadas: secondo con contaminazioni italiane, è composto da carne di manzo o pollo pestata e strofinata con pangrattato prima di essere cotta o fritta.
l’asado: il piatto argentino numero uno, portato dai colonizzatori spagnoli nel sud America. È una carne cotta alla griglia: può sembrare un piatto semplice, ma saper cucinare finemente la carne è una qualità per pochi.
il chorizo: carne di maiale o salsiccia di cinghiale servita con cipolle caramellate, melanzane sottaceto e peperoni verdi.
Yerba mate: si racconta che Ernesto Che Guevara assumesse un infuso di Erba Mate per calmare l’asma. Questo Infuso di erbe e caffeina si può assumere seguendo un rituale che veniva praticato dagli Indios delle tribù dei Guarani.

E se i nostri consigli non fossero bastati, ti lasciamo un nostro video che racconta questo meraviglioso paese!