Santo Domingo

Le spiagge sono forse l’elemento che più invoglia i viaggiatori ad organizzare un viaggio a Santo Domingo: chilometri e chilometri di sabbia candida e a tratti quasi impalpabile, lambita da un mare che ha tutte le sfumature dell’azzurro e circondata da ombrose palme verdi.

Santo Domingo è la città più importante della Repubblica Dominicana, a est di Cuba nel mar dei Caraibi. Località che celebra il grande navigatore genovese Cristoforo Colombo, possiede un vivace e affascinante centro storico risalente al periodo coloniale dichiarato patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco.

Allontanandosi dalla costa, attraversando le grandi piantagioni dove si coltivano canna da zucchero, cacao, caffè e tabacco, c’è un’isola tutta da scoprire, fatta di interminabili foreste di mangrovie, baie nascoste, spiagge da sogno e una frizzante movida notturna.

Che aspetti? Prenota il tuo viaggio a Santo Domingo con Go4sea!

Cosa sapere prima di un viaggio a Santo Domingo?

Fuso orario
– 5 ore rispetto all'Italia

Valuta
La moneta utilizzata è il peso dominicano. 1 euro corrisponde a circa 60 pesos.  Le carte di credito dei circuiti principali (MasterCard e Visa) sono largamente accettate

Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo ma anche l’inglese è molto diffuso, in particolare nelle località turistiche.

Elettricità
La corrente è a 110V, 60Hz, con prese di tipo A e B che non sono presenti in Italia. È quindi necessario munirsi di adattatore.

Telefono e internet
Prefisso per chiamare l’Italia: 0039 / Prefisso per chiamare dall’Italia 001. In molti ristoranti, negozi e alberghi è in genere disponibile l’utilizzo della rete wi-fi; sono pochi invece gli internet cafè.

Vaccinazioni
Nessuna.

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
Passaporto in corso di validità per tutto il periodo di permanenza nel Paese.

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso.

Il clima è tropicale e caldo tutto l'anno, con una stagione afosa e piovosa da maggio ad ottobre e una secca da novembre ad aprile. L'umidità è in media del 72% e le brevi piogge, sempre a carattere temporalesco, si verificano in modo frequente da maggio a ottobre.

Il periodo migliore per un viaggio a Santo Domingo è, dunque, quello che va da dicembre ad aprile, essendo il meno caldo e il meno piovoso. La temperatura dell'acqua del mare è sempre piacevolmente calda.

Le principali attrazioni dell'Isola sono: Santo Domingo, città che da un lato conserva intatta un fascino d'altri tempi e dall'altro presenta edifici modernissimi come grattacieli, casinò e discoteche. Boca Chica, litorale di spiaggia bianchissima protetta dalla barriera corallina. La Romana è una zona ricca di ville lussuose, ristoranti esclusivi, strutture sportive e locali notturni che ospitano il turismo d'elite. Punta Cana, dove sorgono i più grandi villaggi turistici. Infine la Penisola di Samanà, immersa in una natura incontaminata, con spiagge deserte e una vegetazione lussureggiante.

A Santo Domingo, come in generale in tutti i Caraibi, la tavola è un connubio tra diversi tipi di cucine: quella spagnola e quella africana.

Tra le varietà di piatti serviti in tutto il paese, uno dei più popolari è il Sancocho, uno stufato di manzo, manioca, patate dolci, banane, taro e coriandolo. La bandera è un piatto a base di riso, fagioli e carne. El locrio è simile ad una paella spagnola con gamberetti, aringhe, gamberi, sardine e, spesso, baccalà. Il Pollo Pica, invece, è un piatto a base di pezzi di pollo fritto. Tra i dolci spicca il dulce de coco, una crema di latte e cocco e il majarete  è un dessert simile a un budino.

INFO GENERALI

Le spiagge sono forse l’elemento che più invoglia i viaggiatori ad organizzare un viaggio a Santo Domingo: chilometri e chilometri di sabbia candida e a tratti quasi impalpabile, lambita da un mare che ha tutte le sfumature dell’azzurro e circondata da ombrose palme verdi.

Santo Domingo è la città più importante della Repubblica Dominicana, a est di Cuba nel mar dei Caraibi. Località che celebra il grande navigatore genovese Cristoforo Colombo, possiede un vivace e affascinante centro storico risalente al periodo coloniale dichiarato patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco.

Allontanandosi dalla costa, attraversando le grandi piantagioni dove si coltivano canna da zucchero, cacao, caffè e tabacco, c’è un’isola tutta da scoprire, fatta di interminabili foreste di mangrovie, baie nascoste, spiagge da sogno e una frizzante movida notturna.

Che aspetti? Prenota il tuo viaggio a Santo Domingo con Go4sea!

INFO UTILI

Cosa sapere prima di un viaggio a Santo Domingo?

Fuso orario
– 5 ore rispetto all'Italia

Valuta
La moneta utilizzata è il peso dominicano. 1 euro corrisponde a circa 60 pesos.  Le carte di credito dei circuiti principali (MasterCard e Visa) sono largamente accettate

Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo ma anche l’inglese è molto diffuso, in particolare nelle località turistiche.

Elettricità
La corrente è a 110V, 60Hz, con prese di tipo A e B che non sono presenti in Italia. È quindi necessario munirsi di adattatore.

Telefono e internet
Prefisso per chiamare l’Italia: 0039 / Prefisso per chiamare dall’Italia 001. In molti ristoranti, negozi e alberghi è in genere disponibile l’utilizzo della rete wi-fi; sono pochi invece gli internet cafè.

Vaccinazioni
Nessuna.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
Passaporto in corso di validità per tutto il periodo di permanenza nel Paese.

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso.

CLIMA

Il clima è tropicale e caldo tutto l'anno, con una stagione afosa e piovosa da maggio ad ottobre e una secca e più fresca da novembre ad aprile. L'umidità è in media del 72% e le brevi piogge, sempre a carattere temporalesco, si verificano in modo frequente da maggio a ottobre.

Il periodo migliore per un viaggio a Santo Domingo è, dunque, quello che va da dicembre ad aprile, essendo il meno caldo e il meno piovoso. La temperatura dell'acqua del mare è sempre piacevolmente calda.

COSA FARE

Le principali attrazioni dell'Isola sono: Santo Domingo, città che da un lato conserva intatta un fascino d'altri tempi e dall'altro presenta edifici modernissimi come grattacieli, casinò e discoteche. Boca Chica, litorale di spiaggia bianchissima protetta dalla barriera corallina. La Romana è una zona ricca di ville lussuose, ristoranti esclusivi, strutture sportive e locali notturni che ospitano il turismo d'elite. Punta Cana, dove sorgono i più grandi villaggi turistici. Infine la Penisola di Samanà, immersa in una natura incontaminata, con spiagge deserte e una vegetazione lussureggiante.

CUCINA

A Santo Domingo, come in generale in tutti i Caraibi, la tavola è un connubio tra diversi tipi di cucine: quella spagnola e quella africana.

Tra le varietà di piatti serviti in tutto il paese, uno dei più popolari è il Sancocho, uno stufato di manzo, manioca, patate dolci, banane, taro e coriandolo. La bandera è un piatto a base di riso, fagioli e carne. El locrio è simile ad una paella spagnola con gamberetti, aringhe, gamberi, sardine e, spesso, baccalà. Il Pollo Pica, invece, è un piatto a base di pezzi di pollo fritto. Tra i dolci spicca il dulce de coco, una crema di latte e cocco e il majarete  è un dessert simile a un budino.

Email
Phone
Messenger
WhatsApp
Messenger
WhatsApp
Phone
Email

Ricevi la Nostra Newsletter





Specifica*

Agenzia di Viaggio
Privati

l'informativa della Privacy

Cliccando su ISCRIVITI esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter GO4SEA