Turks and Caicos

Le isole Turks e Caicos sono un arcipelago di 40 isole paradisiache che si estendono su 616,3 kmq. Queste isole sono un territorio d’oltremare britannico situato a sud-est delle Bahamas, e a nord dell’isola di Hispaniola. Le isole Turks e Caicos, che sono composte da otto isole principali e da una quarantina di isolotti più piccoli, geograficamente rappresentano una continuazione dell’arcipelago delle isole Bahamas. Solo 10 isole dell’arcipelago sono abitate. Le isole sono basse e piatte di natura calcarea, caratterizzate dalla presenza di mangrovie, paludi e spiagge. Le attrazioni turistiche di Turks e Caicos sono le spiagge e il mare.

Fuso orario
– 4 ore rispetto all'Italia.
Valuta
La moneta utilizzata è il dollaro statunitense (€1,00=1,14 USD circa). Le carte di credito dei circuiti principali (MasterCard e Visa) sono largamente accettate.
Lingua
La lingua ufficiale è l’inglese. 
Elettricità
La corrente è di 110V/60Hz. Le prese elettriche utilizzate sono quelle americane a lamelle piatte, pertanto è necessario munirsi di adattatore.
Telefono e internet
Il prefisso telefonico internazionale di Turks and Caicos é 001649. Internet è molto diffuso, molti ristoranti e bar hanno la connessione internet WIFI gratuita a disposizione dei clienti. Quasi tutti gli hotel hanno connessioni a Internet a pagamento o gratuite.
Vaccinazioni
Nessuna.

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
Passaporto con  validità residua di minimo 6 mesi. 

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso.

Il clima a Turks and Caicos è prevalentemente caldo e umido tutto l'anno, con l'alternanza di due stagioni, quella più calda da maggio a ottobre (in cui si verificano maggiori precipitazioni) e quella più “fresca" da dicembre a marzo. Le temperature sono comunque piuttosto elevate. Le precipitazioni sono meno frequenti rispetto al resto dei Caraibi, il mese più piovoso è novembre. Il periodo migliore per visitare Turks and Caicos va da gennaio ad aprile, quando il clima è piacevole senza rischi di piogge o caldo eccessivo. 

L'isola di Providenciales, di origine corallina, è la più grande di questo arcipelago e rappresenta il cuore pulsante della movida di Turks e Caicos. Qui è presente una delle spiagge più conosciute al mondo: Grace Bay, una distesa di sabbia bianca finissima è lunga 19 km. A regalare un aspetto quasi leggendario a questa spiaggia è il colore del mare (trasparente) e l’assenza di onde a tutte le ore del giorno.

Le spiagge di Grand Turk, invece, sono caratterizzate dalla morbidezza della sabbia, dall’acqua cristallina del mare e dalla purezza delle rocce circostanti. 

La città di Cockburn Town, capitale dell’isola di Grand Turk situata al centro della stessa, è conosciuta per le strade lunghe e strette, con lampade ad olio ai lati. 

Middle Caicos è la più grande isola dell’arcipelago di Turks and Caicos, e allo stesso tempo la meno popolosa. Le sue coste sono molto caratteristiche: baie sabbiose alternate a suggestive grotte calcaree e a scogliere a picco sul mare.

La cucina è quella creola, sposalizio tra elementi della tradizione gastronomica indio, spagnola ed inglese. I piatti tipici sono principalmente a base di pesce, servito col riso o i fagioli. Da assaggiare anche i crostacei ed i frutti di mare, nonchè i tipici succhi a base di frutta tropicale. Per quanto riguarda gli alcolici, sono molto diffusi il rum e la birra.

INFO GENERALI

Le isole Turks e Caicos sono un arcipelago di 40 isole paradisiache che si estendono su 616,3 kmq. Queste isole sono un territorio d’oltremare britannico situato a sud-est delle Bahamas, e a nord dell’isola di Hispaniola. Le isole Turks e Caicos, che sono composte da otto isole principali e da una quarantina di isolotti più piccoli, geograficamente rappresentano una continuazione dell’arcipelago delle isole Bahamas. Solo 10 isole dell’arcipelago sono abitate. Le isole sono basse e piatte di natura calcarea, caratterizzate dalla presenza di mangrovie, paludi e spiagge. Le attrazioni turistiche di Turks e Caicos sono le spiagge e il mare.

INFO UTILI

Fuso orario
– 4 ore rispetto all'Italia.
Valuta
La moneta utilizzata è il dollaro statunitense (€1,00=1,14 USD circa). Le carte di credito dei circuiti principali (MasterCard e Visa) sono largamente accettate.
Lingua
La lingua ufficiale è l’inglese. 
Elettricità
La corrente è di 110V/60Hz. Le prese elettriche utilizzate sono quelle americane a lamelle piatte, pertanto è necessario munirsi di adattatore.
Telefono e internet
Il prefisso telefonico internazionale di Turks and Caicos é 001649. Internet è molto diffuso, molti ristoranti e bar hanno la connessione internet WIFI gratuita a disposizione dei clienti. Quasi tutti gli hotel hanno connessioni a Internet a pagamento o gratuite.
Vaccinazioni
Nessuna.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
Passaporto con validità residua di minimo 6 mesi.

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso.

CLIMA

Il clima a Turks and Caicos è prevalentemente caldo e umido tutto l'anno, con l'alternanza di due stagioni, quella più calda da maggio a ottobre (in cui si verificano maggiori precipitazioni) e quella più “fresca" da dicembre a marzo. Le temperature sono comunque piuttosto elevate. Le precipitazioni sono meno frequenti rispetto al resto dei Caraibi, il mese più piovoso è novembre. Il periodo migliore per visitare Turks and Caicos va da gennaio ad aprile, quando il clima è piacevole senza rischi di piogge o caldo eccessivo. 

COSA FARE

L'isola di Providenciales, di origine corallina, è la più grande di questo arcipelago e rappresenta il cuore pulsante della movida di Turks e Caicos. Qui è presente una delle spiagge più conosciute al mondo: Grace Bay, una distesa di sabbia bianca finissima è lunga 19 km. A regalare un aspetto quasi leggendario a questa spiaggia è il colore del mare (trasparente) e l’assenza di onde a tutte le ore del giorno.

Le spiagge di Grand Turk, invece, sono caratterizzate dalla morbidezza della sabbia, dall’acqua cristallina del mare e dalla purezza delle rocce circostanti. 

La città di Cockburn Town, capitale dell’isola di Grand Turk situata al centro della stessa, è conosciuta per le strade lunghe e strette, con lampade ad olio ai lati. 

Middle Caicos è la più grande isola dell’arcipelago di Turks and Caicos, e allo stesso tempo la meno popolosa. Le sue coste sono molto caratteristiche: baie sabbiose alternate a suggestive grotte calcaree e a scogliere a picco sul mare.

CUCINA

La cucina è quella creola, sposalizio tra elementi della tradizione gastronomica indio, spagnola ed inglese. I piatti tipici sono principalmente a base di pesce, servito col riso o i fagioli. Da assaggiare anche i crostacei ed i frutti di mare, nonchè i tipici succhi a base di frutta tropicale. Per quanto riguarda gli alcolici, sono molto diffusi il rum e la birra.

Email
Phone
Messenger
WhatsApp
Messenger
WhatsApp
Phone
Email

Ricevi la Nostra Newsletter





Specifica*

Agenzia di Viaggio
Privati

l'informativa della Privacy

Cliccando su ISCRIVITI esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter GO4SEA