Rimani in attesa, stiamo cercando l'offerta migliore per te

Oman

Una destinazione ricca di culture, tradizioni e avventura: è l’Oman che rapisce e che estasia grazie ai paesaggi selvaggi e suggestivi. Tra deserti, civiltà beduine e panorami da Mille e Una Notte, ci si immerge in un clima autentico con le vie che profumano di incenso e con i richiami alle preghiere provenienti dai minareti. Si tratta di una meravigliosa terra che offre oasi dalle acque cristalline e dalla fitta vegetazione, maestose montagne, dune sabbiose o spiagge incontaminate e che faranno scoprire l’antica essenza del luogo, ma anche la modernità e la ricchezza che il paese vanta. Contatta Go4Sea per trascorrere un viaggio memorabile in Oman!

Cosa sapere prima di una vacanza in Oman?

  • Fuso orario: +3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
  • Valuta: la valuta di Oman è il Rial omanita (OMR)
  • Lingua: la lingua ufficiale è l'arabo, ma l'inglese è ampiamente diffuso nei maggiori centri urbani.
  • Elettricità e prese di corrente: In Oman il voltaggio è a 220-240 v. con prese a lamelle di tipo britannico. Consigliabile, quindi, munirsi di un adattatore prima della partenza.
  • Vaccinazioni: febbre gialla. Per ulteriori indicazioni in merito alle vaccinazioni consigliate, tuttavia non obbligatorie, si raccomanda di consultare il sito https://wwwnc.cdc.gov/travel, nonché il proprio medico.
  • Documenti e Visti: è necessario il passaporto, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese; per soggiorni fino a 14 giorni, non rinnovabili, non è necessario il visto. Per soggiorni superiori è necessario ottenere online un visto di ingresso sul sito https://evisa.rop.gov.om/en/home.
  • Religione: Islam ibadita; seguono sunniti ed una minoranza di sciiti. Sono presenti anche minoranze induiste e cristiane.
  • Bevande alcoliche: l’uso di alcool è consentito negli alberghi e nei ristoranti.
  • Telefonia:

Prefisso per l’Italia: 0039

Prefisso dall’Italia: 00968

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
– passaporto con una validità residua di minimo 6 mesi
I cittadini italiani non hanno bisogno di visto turistico, la permanenza massima consentita è di 90 giorni.

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso.

L’Oman presenta un clima mediterraneo da nord ad est, un clima tropicale da sud ad ovest ed un clima desertico nel centro del paese. L’estate dura circa otto mesi (da marzo ad ottobre) e si caratterizza per una forte umidità. L’inverno, invece, dura quattro mesi (da novembre a febbraio) e raggiunge i 25° C e i 30° C. Le piogge sono rare nelle zone montuose, diverso il clima nel sud, dove, in estate, si verificano rovesci intensi dovuti ai monsoni.

Cosa fare durante un viaggio in Oman?

L’Oman è un paese che presenta scenari nascosti grazie al suo patrimonio naturalistico, culturale e storico: mari, deserti, catene montuose e civiltà antiche sono una vera e propria testimonianza dell’autenticità del mondo arabo. Imperdibile è la capitale Muscat, con i suoi resti archeologici e diversi punti di interesse da visitare. Le meravigliose spiagge dalla sabbia bianca saranno in grado di incantare grazie alla loro integrità e purezza, mentre il deserto del Wahiba Sand lascerà senza fiato per la presenza dei beduini e le suggestive dune che variano dal color rosso, al giallo all’ocra. Un luogo poco esplorato è la Penisola del Musandam, considerata la “Norvegia dell’Arabia” per la presenza di insenature rocciose e baie incontaminate. Infine, sulla cima dei monti Hajar si potranno godere dei panorami incredibili. Una terra incredibile che offre un mix di adrenalina, natura e relax.

L’Oman è noto per i datteri selvaggi, tipici della tradizione culinaria, solitamente accompagnati dal caffè o dalle noci; per la shuwa, una carne marinata nei peperoni e nelle spezie; il shawema, una carne di pollo o manzo arrostita allo spiedo e servita con insalata; il ruz al madhroub, un riso bianco con pesce fritto; l’hummus, la famosa salta ai ceci e l’halwa, un dolce fatto di grano preparato con semola, zucchero, acqua di rose, burro indiano e aromatizzato con cardamomo e mandorle.

INFO GENERALI

Una destinazione ricca di culture, tradizioni e avventura: è l’Oman che rapisce e che estasia grazie ai paesaggi selvaggi e suggestivi. Tra deserti, civiltà beduine e panorami da Mille e Una Notte, ci si immerge in un clima autentico con le vie che profumano di incenso e con i richiami alle preghiere provenienti dai minareti. Si tratta di una meravigliosa terra che offre oasi dalle acque cristalline e dalla fitta vegetazione, maestose montagne, dune sabbiose o spiagge incontaminate e che faranno scoprire l’antica essenza del luogo, ma anche la modernità e la ricchezza che il paese vanta. Contatta Go4Sea per trascorrere un viaggio memorabile in Oman!

INFO UTILI

Cosa sapere prima di una vacanza in Oman?

  • Fuso orario: +3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
  • Valuta: la valuta di Oman è il Rial omanita (OMR)
  • Lingua: la lingua ufficiale è l'arabo, ma l'inglese è ampiamente diffuso nei maggiori centri urbani.
  • Elettricità e prese di corrente: In Oman il voltaggio è a 220-240 v. con prese a lamelle di tipo britannico. Consigliabile, quindi, munirsi di un adattatore prima della partenza.
  • Vaccinazioni: febbre gialla. Per ulteriori indicazioni in merito alle vaccinazioni consigliate, tuttavia non obbligatorie, si raccomanda di consultare il sito https://wwwnc.cdc.gov/travel, nonché il proprio medico.
  • Documenti e Visti: è necessario il passaporto, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese; per soggiorni fino a 14 giorni, non rinnovabili, non è necessario il visto. Per soggiorni superiori è necessario ottenere online un visto di ingresso sul sito https://evisa.rop.gov.om/en/home.
  • Religione: Islam ibadita; seguono sunniti ed una minoranza di sciiti. Sono presenti anche minoranze induiste e cristiane.
  • Bevande alcoliche: l’uso di alcool è consentito negli alberghi e nei ristoranti.
  • Telefonia:

Prefisso per l’Italia: 0039

Prefisso dall’Italia: 00968

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
– passaporto con una validità residua di minimo 6 mesi
I cittadini italiani non hanno bisogno di visto turistico, la permanenza massima consentita è di 90 giorni.

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso.

CLIMA

L’Oman presenta un clima mediterraneo da nord ad est, un clima tropicale da sud ad ovest ed un clima desertico nel centro del paese. L’estate dura circa otto mesi (da marzo ad ottobre) e si caratterizza per una forte umidità. L’inverno, invece, dura quattro mesi (da novembre a febbraio) e raggiunge i 25° C e i 30° C. Le piogge sono rare nelle zone montuose, diverso il clima nel sud, dove, in estate, si verificano rovesci intensi dovuti ai monsoni.

COSA FARE

Cosa fare durante un viaggio in Oman?

L’Oman è un paese che presenta scenari nascosti grazie al suo patrimonio naturalistico, culturale e storico: mari, deserti, catene montuose e civiltà antiche sono una vera e propria testimonianza dell’autenticità del mondo arabo. Imperdibile è la capitale Muscat, con i suoi resti archeologici e diversi punti di interesse da visitare. Le meravigliose spiagge dalla sabbia bianca saranno in grado di incantare grazie alla loro integrità e purezza, mentre il deserto del Wahiba Sand lascerà senza fiato per la presenza dei beduini e le suggestive dune che variano dal color rosso, al giallo all’ocra. Un luogo poco esplorato è la Penisola del Musandam, considerata la “Norvegia dell’Arabia” per la presenza di insenature rocciose e baie incontaminate. Infine, sulla cima dei monti Hajar si potranno godere dei panorami incredibili. Una terra incredibile che offre un mix di adrenalina, natura e relax.

CUCINA

L’Oman è noto per i datteri selvaggi, tipici della tradizione culinaria, solitamente accompagnati dal caffè o dalle noci; per la shuwa, una carne marinata nei peperoni e nelle spezie; il shawema, una carne di pollo o manzo arrostita allo spiedo e servita con insalata; il ruz al madhroub, un riso bianco con pesce fritto; l’hummus, la famosa salta ai ceci e l’halwa, un dolce fatto di grano preparato con semola, zucchero, acqua di rose, burro indiano e aromatizzato con cardamomo e mandorle.

Muscat

Salalah

Salalah

Leggi di più

Ricevi la Nostra Newsletter





Specifica*

Agenzia di Viaggio
Privati

l'informativa della Privacy

Cliccando su ISCRIVITI esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter GO4SEA