Cascate del Niagara

Il viaggio alle Cascate del Niagara regala uno degli spettacoli naturali più emozionanti al mondo e non è difficile capire perché ogni anno siano milioni i visitatori che giungono fin qui, sul confine tra USA e Canada, per ammirarle. A colpire non è l’altezza, perché le cascate raggiungono “solamente” i 52 metri, bensì la loro vastità e l’impeto con cui l’acqua si tuffa nel fiume sottostante, dando vita ad una nuvola gigantesca di goccioline che avvolge le cascate e a numerosi arcobaleni che aggiungono un tocco ancora più magico a questo luogo.

L’escursione storica alle Cascate del Niagara è la Crociera col battello Maid of the Mist fino alla base delle cascate. La crociera passa dalla base delle American Falls e si avvicina nel bacino delle Horseshoe Falls. Qui si può ammirare la forza e la potenza del salto dell’acqua che si getta tra le formazioni rocciose sottostanti. Un’escursione da non perdere quando si visitano le Cascate del Niagara è la passeggiata guidata Cave of the Winds: alcuni percorsi delimitati da steccati in legno condurranno i visitatori fino all’Hurricane Deck, un punto panoramico da cui ammirare tutta la potenza della cascata americana Bridal Veil Falls (la cascata velo da sposa). Un altro modo, più spericolato, per ammirare le cascate è attraverso la Falls Incline Railway, la funicolare sospesa ad un’altezza di 67 metri che darà una scarica di adrenalina a chi vorrà vedere le Cascate del Niagara da una prospettiva incredibile.
Le Cascate del Niagara sono anche il punto di partenza per molte escursioni come New York.

Per scegliere dove dormire in un viaggio alle Cascate del Niagara è possibile optare per due sponde differenti: il lato canadese e il lato americano.
Il lato canadese è quello da cui si gode della vista migliore sulle cascate del Niagara. La cittadina canadese di Niagara Falls è di per sé un’attrazione turistica. Si tratta di una Las Vegas in miniatura, con parchi giochi, ristoranti, pub, casinò e tanti divertimenti per tutti, grandi e piccoli. Il lato canadese offre anche il migliore punto di osservazione sulle cascate: la Skylon Tower.
Il lato americano invece, con la città di Niagara Falls (NY), è molto meno turistico rispetto a quello canadese. Gli hotel generalmente sono un po’ più distanti dalle cascate e non offrono la vista panoramica. L’atmosfera però è molto più tranquilla e il paesaggio più verde e naturalistico.

Il clima della zona delle Cascate del Niagara è di tipo continentale umido caratterizzato da inverni freddi e rigidi, da estati miti e da precipitazioni ben distribuite in ogni periodo dell’anno. Le temperature invernali sono fredde e in gennaio, che è il mese più freddo dell’anno e arrivano a diversi gradi sotto lo zero.  In primavera ed autunno le temperature sono relativamente più miti e gradevoli. In estate il picco del caldo si raggiunge in luglio quando le  temperature oscillano tra i 20 e i 27 gradi.

INFO GENERALI

Il viaggio alle Cascate del Niagara regala uno degli spettacoli naturali più emozionanti al mondo e non è difficile capire perché ogni anno siano milioni i visitatori che giungono fin qui, sul confine tra USA e Canada, per ammirarle. A colpire non è l’altezza, perché le cascate raggiungono “solamente” i 52 metri, bensì la loro vastità e l’impeto con cui l’acqua si tuffa nel fiume sottostante, dando vita ad una nuvola gigantesca di goccioline che avvolge le cascate e a numerosi arcobaleni che aggiungono un tocco ancora più magico a questo luogo.

COSA FARE

L’escursione storica alle Cascate del Niagara è la Crociera col battello Maid of the Mist fino alla base delle cascate. La crociera passa dalla base delle American Falls e si avvicina nel bacino delle Horseshoe Falls. Qui si può ammirare la forza e la potenza del salto dell’acqua che si getta tra le formazioni rocciose sottostanti. Un’escursione da non perdere quando si visitano le Cascate del Niagara è la passeggiata guidata Cave of the Winds: alcuni percorsi delimitati da steccati in legno condurranno i visitatori fino all’Hurricane Deck, un punto panoramico da cui ammirare tutta la potenza della cascata americana Bridal Veil Falls (la cascata velo da sposa). Un altro modo, più spericolato, per ammirare le cascate è attraverso la Falls Incline Railway, la funicolare sospesa ad un’altezza di 67 metri che darà una scarica di adrenalina a chi vorrà vedere le Cascate del Niagara da una prospettiva incredibile.
Le Cascate del Niagara sono anche il punto di partenza per molte escursioni come New York.

DOVE DORMIRE

Per scegliere dove dormire in un viaggio alle Cascate del Niagara è possibile optare per due sponde differenti: il lato canadese e il lato americano.
Il lato canadese è quello da cui si gode della vista migliore sulle cascate del Niagara. La cittadina canadese di Niagara Falls è di per sé un’attrazione turistica. Si tratta di una Las Vegas in miniatura, con parchi giochi, ristoranti, pub, casinò e tanti divertimenti per tutti, grandi e piccoli. Il lato canadese offre anche il migliore punto di osservazione sulle cascate: la Skylon Tower.
Il lato americano invece, con la città di Niagara Falls (NY), è molto meno turistico rispetto a quello canadese. Gli hotel generalmente sono un po’ più distanti dalle cascate e non offrono la vista panoramica. L’atmosfera però è molto più tranquilla e il paesaggio più verde e naturalistico.

CLIMA

Il clima della zona delle Cascate del Niagara è di tipo continentale umido caratterizzato da inverni freddi e rigidi, da estati miti e da precipitazioni ben distribuite in ogni periodo dell’anno. Le temperature invernali sono fredde e in gennaio, che è il mese più freddo dell’anno e arrivano a diversi gradi sotto lo zero.  In primavera ed autunno le temperature sono relativamente più miti e gradevoli. In estate il picco del caldo si raggiunge in luglio quando le  temperature oscillano tra i 20 e i 27 gradi.

Email
Phone
Messenger
WhatsApp
Messenger
WhatsApp
Phone
Email

Ricevi la Nostra Newsletter





Specifica*

Agenzia di Viaggio
Privati

l'informativa della Privacy

Cliccando su ISCRIVITI esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter GO4SEA