Thailandia

Ciò che rimane impresso della Thailandia è il suo passato storico e artistico, le spiagge paradisiache e le isole mozzafiato. La capitale Bangkok rappresenta un mix perfetto tra l’essere una metropoli piena di energia e rappresentare una città piena di tesoti culturali. Koh Samui è la seconda isola più grande della Thailandia dove è possibile visitare la statua dorata del Grande Buddah o godersi le spiagge bianche costeggiata da palme. Koh Phangan vanta le spiagge più belle della Thailandia con le sue barriere coralline e la natura incontaminata. Phuket è la più grande isola della Thailandia, si distingue dalle altre per le falesie calcaree, le sue famose spiagge e le tranquille baie. Phi Phi Island costituiscono un piccolo arcipelago nel mar delle Andamane, con il loro incontaminato parco marino nazionale, rappresentano una delle mete più spettacolari.

Fuso orario
Occidentale (6 ore in più rispetto all’Italia)

Elettricità
Il voltaggio è di 220Volts, 50Hz.

Lingua
Thai e inglese

Mance
Le mance in Thailandia non sono obbligatorie ma sono comunque apprezzate. Nei ristoranti è buon uso lasciare almeno 100 Bath di mancia a meno che non compaia sullo scontrino la dicitura “service charge”

Valuta e cambi
Bath (1 Bath= 0.03 €). Le monete in circolazione sono 1,2,5 e 10 Bath, mentre le banconote circolano in tagli da 20,50,100,500 e 1000 Bath. In Italia è impossibile cambiare l’Euro in Bath. È possibile effettuare il cambio o in aeroporto o presso agenzie autorizzate a tassi più convenienti.

Carte di credito
E' possibile utilizzare le carte di credito dei principali circuiti nei negozi di lusso o in attività commerciali che si trovano in aree turistiche. Gli esercizi commerciali tipici preferiranno l’uso della moneta al pagamento elettronico. Conviene quindi munirsi di contante.

Vaccinazioni
Nessun obbligo di vaccinazione

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
Passaporto: obbligatorio con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l’apposizione del visto. 

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso/procedure-per-viaggiare-in-estremo-oriente/

Per spostarsi all’interno del Paese ci sono diverse soluzioni, a seconda di quale area si voglia raggiungere. Le principali città e altre località come le isole di Phuket, Koh Samui, Koh Phangan e Phi Phi Island sono ben collegate tramite voli interni, soprattutto dalla capitale Bangkok. Da qui si raggiungono, in poche ore e con una modica spesa, tutte le città dotate di un aeroporto. 

Per gli spostamenti interni sono disponibili autobus dotati di ogni comfort ma che sono spaventosamente veloci (letteralmente). I treni sono invece comodi, frequenti ma per lo più lenti.

In città è possibile muoversi in taxi, noleggiare motociclette, con il tuk tuk (risciò a motore), il salmor (risciò a pedali) o il songthaew (tipico camioncino).

Il clima thailandese è tropicale ed è costituito da 3 stagioni:

– una stagione caratterizzata da un forte caldo che va da marzo a maggio; in questo periodo la città di Bangkok raggiunge i 35°C , nell’Isola di Phuket si arriva anche a 40°C.

– una stagione delle piogge, dovute alla presenza di monsoni, da metà maggio ad ottobre, dove è consigliato visitare le isole di Koh Samui e Koh Phangan per il loro microclima che non risente delle piogge.

– una stagione secca e fresca, da novembre a febbraio che costituisce il periodo migliore per visitare la Thailandia e, nello specifico l'isola di Phuket.

È consigliabile quindi viaggiare tra novembre e febbraio così da godersi giornate caratterizzate da tanto sole e cielo sereno.

La cucina thailandese è capace di racchiudere tutte le tradizioni gastronomiche del Sud-Est asiatico, connotata da piatti saporiti, piccanti pieni di sapore. Mangiare in Thailandia è molto economico e di rilevanza sono le tipiche bancarelle di street food e i mercati dove poter assaggiare i patti tipici della tradizione. I piatti da assaggiare assolutamente sono: Pad Thai, noodles di riso saltati in padella con tofu, carne, uova, verdure e spezie. Il Khao Pad, riso fritto accompagnato da gamberi, verdure e spezie. Tom Yum Kung, zuppa tipica molto piccante.

INFO GENERALI

Ciò che rimane impresso della Thailandia è il suo passato storico e artistico, le spiagge paradisiache e le isole mozzafiato. La capitale Bangkok rappresenta un mix perfetto tra l’essere una metropoli piena di energia e rappresentare una città piena di tesoti culturali. Koh Samui è la seconda isola più grande della Thailandia dove è possibile visitare la statua dorata del Grande Buddah o godersi le spiagge bianche costeggiata da palme. Koh Phangan vanta le spiagge più belle della Thailandia con le sue barriere coralline e la natura incontaminata. Phuket è la più grande isola della Thailandia, si distingue dalle altre per le falesie calcaree, le sue famose spiagge e le tranquille baie. Phi Phi Island costituiscono un piccolo arcipelago nel mar delle Andamane, con il loro incontaminato parco marino nazionale, rappresentano una delle mete più spettacolari.

INFO UTILI

Fuso orario
Occidentale (6 ore in più rispetto all’Italia)

Elettricità
Il voltaggio è di 220Volts, 50Hz.

Lingua
Thai e inglese

Mance
Le mance in Thailandia non sono obbligatorie ma sono comunque apprezzate. Nei ristoranti è buon uso lasciare almeno 100 Bath di mancia a meno che non compaia sullo scontrino la dicitura “service charge”

Valuta e cambi
Bath (1 Bath= 0.03 €). Le monete in circolazione sono 1,2,5 e 10 Bath, mentre le banconote circolano in tagli da 20,50,100,500 e 1000 Bath. In Italia è impossibile cambiare l’Euro in Bath. È possibile effettuare il cambio o in aeroporto o presso agenzie autorizzate a tassi più convenienti.

Carte di credito
E' possibile utilizzare le carte di credito dei principali circuiti nei negozi di lusso o in attività commerciali che si trovano in aree turistiche. Gli esercizi commerciali tipici preferiranno l’uso della moneta al pagamento elettronico. Conviene quindi munirsi di contante.

Vaccinazioni
Nessun obbligo di vaccinazione

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Per l'ingresso nel Paese è necessario presentare:
Passaporto: obbligatorio con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l’apposizione del visto. 

***IMPORTANTE***
Vi invitiamo a prendere attenta visione delle procedure di ingresso “Anti Covid-19”  attualmente in vigore che trovate al seguente link https://www.go4sea.com/covid-19-regole-di-ingresso/procedure-per-viaggiare-in-estremo-oriente/

COME MUOVERSI

Per spostarsi all’interno del Paese ci sono diverse soluzioni, a seconda di quale area si voglia raggiungere. Le principali città e altre località come le isole di Phuket, Koh Samui, Koh Phangan e Phi Phi Island sono ben collegate tramite voli interni, soprattutto dalla capitale Bangkok. Da qui si raggiungono, in poche ore e con una modica spesa, tutte le città dotate di un aeroporto. 

Per gli spostamenti interni sono disponibili autobus dotati di ogni comfort ma che sono spaventosamente veloci (letteralmente). I treni sono invece comodi, frequenti ma per lo più lenti.

In città è possibile muoversi in taxi, noleggiare motociclette, con il tuk tuk (risciò a motore), il salmor (risciò a pedali) o il songthaew (tipico camioncino).

CLIMA

Il clima thailandese è tropicale ed è costituito da 3 stagioni:

– una stagione caratterizzata da un forte caldo che va da marzo a maggio; in questo periodo la città di Bangkok raggiunge i 35°C , nell’Isola di Phuket si arriva anche a 40°C.

– una stagione delle piogge, dovute alla presenza di monsoni, da metà maggio ad ottobre, dove è consigliato visitare le isole di Koh Samui e Koh Phangan per il loro microclima che non risente delle piogge.

– una stagione secca e fresca, da novembre a febbraio che costituisce il periodo migliore per visitare la Thailandia e, nello specifico l'isola di Phuket.

È consigliabile quindi viaggiare tra novembre e febbraio così da godersi giornate caratterizzate da tanto sole e cielo sereno.

CUCINA

La cucina thailandese è capace di racchiudere tutte le tradizioni gastronomiche del Sud-Est asiatico, connotata da piatti saporiti, piccanti pieni di sapore. Mangiare in Thailandia è molto economico e di rilevanza sono le tipiche bancarelle di street food e i mercati dove poter assaggiare i patti tipici della tradizione. I piatti da assaggiare assolutamente sono: Pad Thai, noodles di riso saltati in padella con tofu, carne, uova, verdure e spezie. Il Khao Pad, riso fritto accompagnato da gamberi, verdure e spezie. Tom Yum Kung, zuppa tipica molto piccante.

Bangkok

Bangkok

Leggi di più

Isole della Thailandia

Phuket

Koh Samui

Koh Samui

Leggi di più

Phi Phi Island

Phi Phi Island

Leggi di più

Koh Phangan

Koh Phangan

Leggi di più
Email
Phone
Messenger
WhatsApp
Messenger
WhatsApp
Phone
Email

Ricevi la Nostra Newsletter





Specifica*

Agenzia di Viaggio
Privati

l'informativa della Privacy

Cliccando su ISCRIVITI esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter GO4SEA