Koh Phangan

L’isola di Koh Phangan è nell’immaginario comune un paradiso tropicale che vanta alcune tra le più belle spiagge di tutta la Thailandia. Questa considerazione è dovuta alla presenza di foreste incontaminate, montagne, barriere coralline, spiagge con sabbia bianca e fine. Oltre  alle verdissime palme da cocco e alla sua natura in generale.

A Koh Phangan si possono effettuare escursioni, visitare cascate, fare trekking nella foresta, rilassarsi nelle spiagge incontaminate, andare a pescare. L’isola si distingue per lo stile unico e differente rispetto ai principali luoghi turistici di mare della Thailandia. Alcuni templi inoltre offrono corsi di meditazioni e acque termali, se si vuole una vacanza all’insegna della spiritualità. Non mancano gli eventi mondani come il famosissimo Full Moon Party.

Koh Phangan è nota soprattutto per un evento che avviene una volta al mese: la festa della luna piena, ovvero il Full Moon Party! Questo si tiene sulla spiaggia di Haad Rin, un luogo molto frequentato da tanti giovani che amano vivere la notte. La spiaggia più movimentata dell’isola è sicuramente Sunrise Beach.

Koh Phangan è conosciuta anche come l'isola dei viaggiatori con lo zaino in spalla e dispone di un'enorme offerta di alloggi. La maggior parte degli hotel si trovano nella costa sud, un luogo molto vivo e con una vita notturna molto movimentata. A ovest ci sono le spiagge più tranquille e ideali per una vacanza in famiglia, mentre nella zona nord ci sono le migliori spiagge del paese, ma di difficile accesso e con poca offerta di alloggio.

L’Isola gode di un clima tropicale, con un’escursione termica giornaliera moderata. Il periodo migliore per soggiornare a Koh Phangan è da febbraio a settembre in concomitanza con la stagione secca (febbraio-maggio), dove la massima temperatura raggiunge i 35°C e la stagione umida (giugno-ottobre). Tra novembre e gennaio vi è la stagione delle piogge. Da tenere in considerazione è l’alternanza delle maree: da aprile a metà novembre c’è bassa marea, mentre a partire dalla seconda metà di novembre fino a marzo c’è alta marea. Più si sale a nord più aumenta la profondità dell’acqua vicino alla riva e anche con la bassa marea è solitamente possibile nuotare e fare snorkeling.

INFO GENERALI

L’isola di Koh Phangan è nell’immaginario comune un paradiso tropicale che vanta alcune tra le più belle spiagge di tutta la Thailandia. Questa considerazione è dovuta alla presenza di foreste incontaminate, montagne, barriere coralline, spiagge con sabbia bianca e fine. Oltre  alle verdissime palme da cocco e alla sua natura in generale.

COSA FARE

A Koh Phangan si possono effettuare escursioni, visitare cascate, fare trekking nella foresta, rilassarsi nelle spiagge incontaminate, andare a pescare. L’isola si distingue per lo stile unico e differente rispetto ai principali luoghi turistici di mare della Thailandia. Alcuni templi inoltre offrono corsi di meditazioni e acque termali, se si vuole una vacanza all’insegna della spiritualità. Non mancano gli eventi mondani come il famosissimo Full Moon Party.

VITA NOTTURNA

Koh Phangan è nota soprattutto per un evento che avviene una volta al mese: la festa della luna piena, ovvero il Full Moon Party! Questo si tiene sulla spiaggia di Haad Rin, un luogo molto frequentato da tanti giovani che amano vivere la notte. La spiaggia più movimentata dell’isola è sicuramente Sunrise Beach.

DOVE DORMIRE

Koh Phangan è conosciuta anche come l'isola dei viaggiatori con lo zaino in spalla e dispone di un'enorme offerta di alloggi. La maggior parte degli hotel si trovano nella costa sud, un luogo molto vivo e con una vita notturna molto movimentata. A ovest ci sono le spiagge più tranquille e ideali per una vacanza in famiglia, mentre nella zona nord ci sono le migliori spiagge del paese, ma di difficile accesso e con poca offerta di alloggio.

CLIMA

L’Isola gode di un clima tropicale, con un’escursione termica giornaliera moderata. Il periodo migliore per soggiornare a Koh Phangan è da febbraio a settembre in concomitanza con la stagione secca (febbraio-maggio), dove la massima temperatura raggiunge i 35°C e la stagione umida (giugno-ottobre). Tra novembre e gennaio vi è la stagione delle piogge. Da tenere in considerazione è l’alternanza delle maree: da aprile a metà novembre c’è bassa marea, mentre a partire dalla seconda metà di novembre fino a marzo c’è alta marea. Più si sale a nord più aumenta la profondità dell’acqua vicino alla riva e anche con la bassa marea è solitamente possibile nuotare e fare snorkeling.

Email
Phone
Messenger
WhatsApp
Messenger
WhatsApp
Phone
Email

Ricevi la Nostra Newsletter





Specifica*

Agenzia di Viaggio
Privati

l'informativa della Privacy

Cliccando su ISCRIVITI esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter GO4SEA